Smart_Coaching_Box_Banner_1

SOMMARIO:
Sempre più spesso mi capita di percepire e purtroppo avere conferma di venditori che si vergognano di essere definiti tali. Professionisti della vendita che ti danno spiegazioni assurde per evitare che tu possa capire che fanno i venditori. E poi, e poi, senti questa: formatori che fanno corsi sulla vendita ma denigrano o evitano la parola venditore (oh my God!). Chissenefrega, se viviamo in un paese conservatore e limitato che ha sempre paura di prenderselo nel c***, e considera il venditore medio come uno scappato di casa che ti vuole solo rifilare qualcosa. Se sei un venditore e la pensi così, hai un problema, no anzi, hai un GROSSO problema e devi assolutamente cambiare lavoro o guardare subito questo video. Sai perché? Guarda subito il Video!

Ti è piaciuto questo episodio? Lo hai trovato utile? Condividilo! Posso continuare a mantenere attivo il mio blog (senza pubblicità) e pubblicare i video gratuiti che preparo per te, SOLO perché tu condividi il mio lavoro! Condividi questa pagina e iscriviti al mio Canale YouTube! Canale YouTube!

 SCARICA L’AUDIO DI QUESTO EPISODIO

TRASCRIZIONE COMPLETA:
Ebbene si, che ti piaccia oppure no, tu sei un venditore. “Ma no Fabio, sei pazzo! Io non sono un venditore”, mi dice Luca (Key Account Manager). Mentre Elena, che si occupa di network marketing, mi dice: “Fabio, io non vendo nulla semplicemente condivido i miei prodotti con tutte le persone che conosco”. Perché la parola venditore e vendere ti fa così paura? Io penso che ti fai influenzare troppo dalla mentalità conservatrice e limitata degli italiani e quindi delle persone che ti circondano. Dimmi che non è così!

Se solo amassi vendere, amassi i tuoi Clienti, fossi convinto della validità del tuo prodotto o servizio, e di te stesso, e lo facessi con professionalità ed etica, te ne sbatteresti il cazzo di quello che pensano gli altri.

Chissenefrega, si, chissenefrega se vivi in Italia, il paese che più di tutti pensa che chiunque ci vuole fottere e che il venditore è uno scappato di casa che ti vuole solo rifilare qualcosa. Chissenefrega se alcuni venditori professionisti hanno sputtanato l’immagine della nostra professione. Noi possiamo cambiare questa percezione. Si, possiamo! Vedi, come qualcuno ha macchiato la reputazione del venditore, noi abbiamo il potere, tu hai il potere, e la responsabilità di ridare alla vendita e al venditore il rispetto che si merita.

Educa i tuoi Clienti, per esempio, a capire che grazie alla tua consulenza hanno dei vantaggi (dei vantaggi concreti). Non fare trattative solo per vendere ma per fidelizzare e creare una bella relazione venditore-prospect. Le vendite, poi, vengono da se.

Ricordati questo: che senza il venditore le aziende chiudono e l’economia si ferma. Capisci il potere che abbiamo? Capisci il potere che hai come venditore? Inoltre oggi con la tecnologia, l’inbound marketing, il marketing automation e la digital strategy in generale, puoi educare il tuo target, diventare un professionista autorevole e, spesso, vendere prima di incontrare fisicamente il tuo Cliente.

Attenzione però, la digital strategy è indispensabile oggi, e io sono il primo ad utilizzarla, ma lascia stare chi ti dice che il venditore è morto perché prima o poi ti dovrai interfacciare con il tuo Cliente o con l’azienda che vorrà ingaggiarti o assumerti; e a quel punto dovrai vendere dimostrando la tua sostanza oppure convincere qualcuno ad assumerti.