Smart_Coaching_Box_Banner_1

SOMMARIO:
Le 3 OPZIONI che ogni Venditore, come te e me, si trova davanti ogni singolo giorno. Video consigliatissimo per chi vuole comprendere il “gioco” della vendita e uscirne vincitore. Guarda subito il video!

Ti è piaciuto questo episodio? Lo hai trovato chiaro e utile? Condividilo! Posso continuare a mantenere attivo il mio blog e pubblicare i video gratuiti che preparo per te, SOLO perché tu condividi il mio lavoro! Condividi questa pagina e iscriviti al mio Canale YouTube!

SCARICA L’AUDIO DI QUESTO VIDEO

TRASCRIZIONE COMPLETA:

Come gestisci le tue trattative commerciali? Resta con me perché in questo episodio vediamo le tre opzioni che ogni Venditore, come te e me, si trova davanti ogni singolo giorno. Ah, se non lo hai ancora fatto, iscriviti a questo canale (clicca sul bottone ISCRIVITI qui sotto) e attiva la campanella. Vedi, in ogni situazione di vendita ci sono 3 opzioni che ti si presenteranno davanti. La prima opzione è un SI deciso. Fantastico! Hai chiuso la vendita, ti becchi la provvigione e potrai aiutare i tuoi Clienti a risolvere i loro problemi.

Questo perché il tuo prodotto o servizio è la soluzione giusta per quel tipo di persone. Meraviglioso! Hai guadagnato dei soldi e sei euforico. La seconda opzione che troverai, in ogni situazione di vendita, è un NO deciso. È assolutamente normale ricevere un NO perché i NO fanno parte del gioco. Quindi vanno bene! Ti dicono che sei davanti alle persone sbagliate e quindi puoi sfruttare, utilizzare il tuo prezioso tempo per incontrare altri prospect più in target.

Ricorda: c’è chi compra, chi NON compra e chi rimane nel mezzo. In quel fott_to perimetro di spazio dove regna l’incertezza. E qui ci ritorniamo tra un attimo.

Infine, la terza opzione che troverai, in ogni situazione di vendita, è quella che ti darà una lezione. Una lezione è quando sai che probabilmente non chiuderai la vendita ma non ti dai per vinto perché se, come me, sei un Venditore che chiude sai che non è finita finché tu non decidi che sia finita. Non deve essere il tuo prospect a respingere te ma tu a respingere lui o lei. Sai che probabilmente non chiuderai la vendita quindi, con totale serenità, dirai:

“Sig. prospect prima che me ne vada, che cosa hai intenzione di fare con il tuo problema?”

E con questa domanda aperta ritorni ad esplorare i suoi bisogni. La cosa buffa è che quando non hai più la pressione della chiusura ti diverti di più e puoi testare altre modalità. Entri in una sorta di role play con il tuo prospect. Sei così rilassato che tutto diventa più spontaneo e, qualche volta, riesci a trasformare quel NO iniziale in un SI.

Quello che NON vuoi, e che devi evitare, è quel perimetro di spazio dove regna l’incertezza. Dove NON c’è un Cliente SI, NON c’è un Cliente NO, ma c’è incertezza. Quello che vuoi trovare in un incontro di vendita è un Cliente SI, ovvero il tuo Cliente target ideale. Una persona che desidera il tuo prodotto o servizio e che tu vuoi aiutare. Oppu